Benvenuto nel BLOG!
Con la sede di Padova condividi news, bandi di concorso, idee e iniziative.
Per informazioni sui corsi, costi, iscrizioni e attività della scuola: www.scuolacomics.it

martedì 23 marzo 2010

Cinema d'animazione: Valsusa filmfest- ingresso gratuito

Dal sito dell'Asifa, Tommaso Cerasuolo ci informa su
"Mondi animati al Valsusa filmfest".

Nuovi linguaggi e nuove tecniche per un’antica passione che ha più di cent’anni. Nell’epoca in cui il concetto di accessibilità al mondo intero con un click ci viene ripetuto in maniera assillante e compulsiva, il Valsusa Filmfest afferma l’autorialità di questi lavori, il bisogno di socializzare, di fruirli su grande schermo, di perdersi nel buio della sala cinematografica, di sognare insieme con storie di personaggi inesistenti ma spesso molto reali. Una serata dedicata alla presentazione di alcuni dei più interessanti cortometraggi d’animazione prodotti a livello internazionale negli ultimi anni. Uno sguardo particolarmente attento al valore poetico di queste opere senza dimenticare la forza dissacrante e liberatoria che è parte stessa del linguaggio dell’animazione. Il nuovo appuntamento con il cartone animato d’autore curato dal poliedrico artista Tommaso Cerasuolo, noto come cantante del gruppo musicale Perturbazione, proporrà dieci piccoli capolavori.
Martedì 13 Aprile 2010 – ore 21:00 Cinema Comunale, Piazza del Municipio – Condove (TORINO) ingresso gratuito.
Programma:
Skhizein
Francia, 2007, 13′ 40, francese con sottotitoli italiano
regia: Jérémy Clapin
Henri viene colpito da un asteroide da 150 tonnellate. Quel giorno la sua vita cambia di colpo. Una parabola filosofica dall’elegantissimo design per questo film francese che ha raccolto una lista sconfinata di premi.
Muto
Italia, 2008, 7′
regia: Blu
Il misterioso Blu ha fatto il giro del mondo con questo film. In un concatenarsi di relazioni di dipendenza, sfruttamento e annientamento rappresentati attraverso dei corpi umani in continua mutazione, questo film va oltre la stupefacente tecnica con la quale è realizzato, ponendo una potente riflessione sulla natura del potere visto come un insieme di singoli individui incapaci di sfuggire alla logica del sopruso.
Le petit Dragon (Il piccolo Dragone)
Francia, 2008, 9′
regia: Bruno Collet
Trentacinque anni dopo la propria scomparsa, l’anima di Bruce Lee si reincarna in un piccolo pupazzo di gomma che raffigura se stesso.
Le Jour de Gloire (Giorno di gloria)
Francia, 2007, 6′ 30″
regia: Bruno Collet
L’altra faccia dell’autore di ‘Le petit Dragon’. La notte prima dell’offensiva, un soldato si nasconde sottoterra. Fuori, la guerra scuote il terreno e l’uomo si prepara all’inevitabile. Un’amara riflessione sulla memoria storica della guerra.
Runaway (Treno in folle)
Canada, 2008, 8′ 40″
regia: Cordell Barker
Dall’autore canadese di ‘The Cat Came Back’. Cosa succederebbe se il mondo fosse un treno senza conducente lanciato a folle velocità su dei binari scalcinati? Forse è proprio così che vanno le cose…
La Maison en petit cubes (La casa di cubetti)
Giappone, 2007, 12′
regia: Kunio Kato
Vincitore del Grand Prix al più importante festival d’animazione europeo, Annecy 2008 e Premio Oscar per il Miglior Cortometraggio d’Animazione 2008. La poetica storia di un uomo che, giunto al termine della propria esistenza, fa i conti con il passato in una casa circondata dall’acqua.
( Le immagini sono degli aventi diritto)